(Messaggi recenti) • 1 messaggio • • •

Seguici anche su HD-Italia.co

Risingshare.fun e' il nuovo dominio

Per visualizzare i Link è necessario registrarsi

Linee guida - Diagnosi problemi pc.

Linee guida - Diagnosi problemi pc.

Messaggioda SaintSeiya » 08/08/2011, 10:55

WORK IN PROGRESS
Quante e quante volte siamo stati ad impazzire perchè il nostro pc non si accende, non si avvia o comunque da qualche problema dal banale al grave che ci irrita terribilmente?

In questo post cercherò di tracciare delle linee guida per la risoluzione dei problemi generici che un personal computer può presentare, analizzando tanto il software quanto l'hardware.

PROBLEMI HARDWARE:

DOMANDA:Il mio pc non si accende, o comunque non da segni di vita. Cosa è successo?

RISPOSTA: Prima di ricorrere a qualche rito magico o alle preghiere, facciamo i seguenti controlli e non prendetela a male se sembreranno stupidi o ovvi ma a volte la verità è davanti agli occhi e non ce ne rendiamo conto:

1. Controlliamo innanzitutto che i cavetti del pc siano connessi correttamente. Quindi cavo video, cavo alimentatore, cavi usb - che se fanno massa o corto possono non far partire il pc mandandolo in protezione - e periferiche varie connesse alla corrente e al pc.

2. Controlliamo che la presa a muro o la "ciabatta" non presenti segni di bruciatura e in ogni caso proviamo sempre prima a cambiarla.

3. Stacchiamo il cavo dell'alimentatore e attendiamo almeno 5 minuti prima di riattaccarlo dando il tempo che la corrente si scarichi completamente dai condensatori. Spesso infatti uno sbalzo può mandare la scheda madre in protezione non facendo partire il pc.

4. Stacchiamo tutte le periferiche usb, in special modo gli hd esterni che possono generare lo stesso problema al punto 3.

Fatto questo se il problema persiste allora bisogna munirsi di cacciavite e aprire il nostro case e fare le seguenti verifiche:

1. Proviamo un altro alimentatore.

2. Verifichiamo i collegamenti interni staccando e riattaccando tutti i connettori sia di alimentazione che di collegamento.

3. Stacchiamo le schede aggiuntive come modem o schede audio.

4. Se presenti più barrette ram provare a staccarle una alla volta e vedere se il pc parte - oppure pulirne i contatti dorati di collegamento con una gomma per cancellare e reinserirle

5. Fare un reset del bios estraendo la batteria tampone e reinserirla dopo 2minuti o in alternativa se riuscite a localizzare il jumper di clear cmos spostarlo da 12 a 23, premere il tasto di accensione col pc in corrente e rispostare di nuovo in posizione 12, attendere due minuti e provare a riaccendere.

6. Staccare la scheda video e vedere se il pc si avvia; emettera due bip consecutivi indice di mancanza della stessa ma anche indice di aver capito che il problema è la suddetta. Quindi procedere alla pulizia dei contatti con una gomma per cancellare e reinserirla. Se neanche questo sortisce l'effetto desiderato sostituirla.

7. Smontare la scheda madre e provarne una diversa. Ma qui ci vuole una certa dimestichezza e una certa competenza tecnica. Ne parleremo in un futuro "articolo".

8. Provare a far massa con la punta di un cacciavite sui contatti ove è collegato il pulsante di accensione del pc (di solito vengono identificati con pwrbtn o pwrsw et similari).

DOMANDA: Il pc si accende regolarmente ma non compare il monitor, oppure l'immagine è distorta e i colori falsati, cosa è successo?

RISPOSTA:

Facciamo le seguenti verifiche:

Se l'immagine è presente ma "falsata" facciamo le seguenti prove:

1. Controlliamo che il cavetto monitor non abbia crepe o comunque segni di evidenti "traumi" e nel caso sostituiamolo.

2. Se si ha un monitor crt è buona cosa dal menù di gestione fare un degauss (smagnetizzazione).

3. Se si ha un monitor lcd premiamo il tasto auto di autoregolazione e verifichiamo se la situazione migliora. Proviamo ad avvitare meglio il connettore dietro al monitor e dietro al pc.

4. Nei monitor crt controllare se si sentono odori di "bruciato" nel qual caso il gruppo alimentazione sta saltando ed è giocoforza sostituire il monitor.

5. Proviamo a sostituire il monitor.

Se l'immagine non appare facciamo le seguenti prove:

1. Controlliamo che il cavetto monitor non abbia crepe o comunque segni di evidenti "traumi" e nel caso sostituiamolo.

2. Controlliamo il cavo di alimentazione monitor e nel caso sostituiamolo.

3. Apriamo il case e verifichiamo che la scheda video sia serrata correttamente.

4. Sostituiamo la scheda video.

5. Sembrerà banale ma alcune schede madri hanno anche una vga integrata oltre alla scheda video aggiuntiva. Verificare che il cavo sia inserito nel connettore giusto (in basso) e non in quello integrato nel pannello posteriore.

DOMANDA: Quando accendo il pc mi compare la scritta "CMOS CHECKSUM ERROR - PRESS F1 TO CONTINUE" a cosa è dovuto questo errore?

RISPOSTA: Il problema è generato dalla batteria tampone oramai esaurita e da sostituire. La batteria tampone ha l'ingrato compito di mantenere memorizzate le impostazioni bios e quelle della data e dell'ora. Se essa non eroga abbastanza energia allora la motherboard non potrà mantenere fissi i parametri del bios, che gestiscono l'hardware del nostro pc.

Per risolvere il problema basta acquistare una batteria CR2032, aprire il case e sostituirla. E' una operazione molto semplice ed attuabile da tutti senza particolari conoscenze tecniche.

Dopodichè bisognerà settare per bene i parametri nel bios oppure per i meno esperti basterà selezionare load bios default.

DOMANDA: Quando accendo il pc non c'è immagine e dal case sento dei bip. Cosa posso fare per risolvere?

RISPOSTA:
L'emissione a breve distanza o continuativa di bip indica principalmente due tipologie di problemi:

1. Uno dei banchi ram non funziona correttamente. E' giocoforza quindi estrarli, pulirne i contatti con una gomma per cancellare e provare a reinserirli. Se il pc parte e non da problemi è tutto ok in caso contrario provare ad inserire il banco ram in un altro slot libero; se non si risolve è giocoforza sostituire la ram.

2. La scheda video non è agganciata perfettamente o è danneggiata. Fare le prove suddette al punto 1 per risolvere il problema.

DOMANDA: Dopo qualche minuti di attività il mio pc si riavvia o si spegne improvvisamente e solo attendendo qualche minuto riparte per poi creare lo stesso problema. A cosa è dovuto?

RISPOSTA:
Generalmente è un problema di surriscaldamento. Ogni scheda madre in special modo quelle un tantinello più evolute hanno un meccanismo di safety che fa si che il pc - in caso di temperature elevate del processore o del chipset - si spenga per evitare danni all'hardware.

Per risolvere il problema agire nel modo seguente:

1. Aprire il case e verificare se sono presenti accumuli di polvere, blocchi dei tutte le ventole e se i condotti di ventilazione siano liberi o ostruiti.

2. Con un pennellino a punta fine e morbida eliminare gli accumuli di polvere per quanto possibile in special modo nella ventola del processore facendo attenzione a non danneggiare le alette di rotazione.

3. Con un phon impostato su aria fredda togliamo il "grosso" della polvere.

4. Ripassiamo il pennellino sulle zone interessate.

5. Con una bomboletta ad aria compressa ad una distanza minima di 10 cm "spruzziamo" l'aria sui componenti e procediamo alla pulizia finale.

DOMANDA:Il mio pc non legge tastiera e mouse pur essendo correttamente collegate. Qual'è,il problema?

RISPOSTA:
Le cause possono essere molteplici e si differenziano se parliamo di tastiera e mouse ps/2 oppure usb.

Vediamo di analizzarle per tipo di connessione.

In caso di connessione usb:

1. Accediamo al bios della macchina e verifichiamo che le voci USB LEGACY SUPPORT ED USB KEYBOARD SUPPORT siano su ENABLED.
2. Sempre dal bios della macchina verifichiamo che l'usb sia impostata su full speed.
3. Verifichiamo che i cavi di collegamento siano integri.
4. Se quanto sopra non funziona sostituire i componenti.

In caso di connessione ps/2:

1. Verificare che i "pin" dei connettori ps2 siano perfetti e non presentino deformazioni o "piegature". Nel caso con l'aiuto di una pinzetta "raddrizzare" i pin deformati per far si che entri perfettamente nei fori degli ingressi ps/2.
2. Verificare che il cavo sia integro.
3. In caso di mouse laser oppure ottico verificarne il funzionamento su superficie scura poichè talvolta alcune superfici non consentono il corretto funzionamento del laser di puntamento.
4. Se quanto sopra non funziona sostituire i componenti.


DOMANDA:Ho montato un nuovo hard disk nel mio pc ma non mi viene rilevato e il pc si blocca nella fase di boot. Come fare?

RISPOSTA: Il problema va affrontato diversamente in base al tipo di hard disk e al tipo di connessione fisica utilizzata.

Nel caso di hard disk con connessione SATA:

1. Verificare che il cavetto sata sia serrato correttamente sia al connettore sulla motherboard che sul retro del nostro hdd.

2. Verificare che lo spinotto di alimentazione sia inserito correttamente (per i sata è di colore nero schiacciato).

3. Verificare che i canali sata siano abilitati nel bios macchina.

4. Verificare che nel bios le impostazioni riguardanti i canali sata siano su enhanced ide e non su raid.

5. Provare ad utilizzare un alimentatore più potente o in alternativa a staccare eventuali masterizzatori dvd o altre periferiche sata non essenziali.

NEL CASO DI HARD DISK CON CONNESSION IDE:

1. Verificare il jumper sul retro dell'hard disk sia inserito nel pin relativi alla configurazione SLAVE.

Per spiegarci meglio:

L'interfaccia IDE consente massimo due dispositivi per canale un master ed uno slave, quindi sulla nostra scheda madre troveremo due piattine di inerimento, una identificata come PRIMARY IDE E L'ALTRA COME SECONDARY IDE.

La gerarchia di collegamento deve essere la seguente:

1.2 Sulla piattina primary ide andremo a collegare l'hard disk di partenza impostato su MASTER e il secondo hard disk impostato su SLAVE.

1.3 Sulla piattina secondary ide metteremo altre due periferiche (se ci servono naturalmente) che protranno essere hard disk o masterizzatori. L'importanza è seguire sempre la regola master e slave.

Quindi sul retro dell'hd o del cd andremo a posizionare il jumper sui pin che corrispondono a master o slave a secondo delle nostre esigenze.

2. Valgono le stesse cause in riferimento agli hd sata tranne che per i settaggi bios.


DOMANDA: Nel momento in cui vado ad installare windows xp dopo il primo riavvio mi da questi errori:

pxe-e53
pxe-m0f
operating system not found

A cosa è dovuto e come risolvere?

RISPOSTA:

Due le cause:

1. La più probabile: cavo hard disk oppure hard disk danneggiato. Sia nel primo che nel secondo caso sostituire il componente.
2. Disattiva dal bios la scheda di rete prima di installare windows. Potrebbe essere un problema della periferica di rete che genera quell'errore.







PROBLEMI SOFTWARE:


DOMANDA: Vorrei formattare il pc per installare windows ex novo, come fare?

RISPOSTA: Formattare un pc presuppone due fasi una di tipo bios l'altra di tipo software (cd di windows).

Per formattare devi procedere in questo modo:

1. Accendi il pc e appena appare la schermata di avvio premi il tasto canc per accedere al bios (su alcune schede madri potrebbe essere f2).
2. Spostati con le freccette sulla scheda boot.
3. In boot order alla voce numero uno devi mettere cd rom.
4. Premi il tasto f10 e poi seleziona yes.

Il pc ripartirà.

Ad un certo punto comparirà la scritta: PREMI UN TASTO PER BOOT DA CDROM, premerai quindi il tasto enter.

Dopodichè:

1. Comparirà una finestra di caricamento dei driver. Attendi il completamento.
2. Dopodichè avrai due scelte:
2.1 Ripristina premendo il tasto r.
2.2 Installa windows.
2.3 Sceglierai la seconda.
3. Premi f8 per accettare il contratto di licenza.
4. Comparirà la schermata di partizionamento hard disk
5. Premi il tasto d, poi il tasto l per confermare.
6. Seleziona formattare la partizione in modo rapido in formato ntfs.
7. Continua l'installazione seguendo le istruzioni a video.



DOMANDA: Quando il pc sta per caricare windows appare una schermata blu che riporta questo codice errore :STOP:0x00000024(0x0019203,0x85b561a8,0xc ntfs.sys dopodichè il pc si riavvia e non vuole saperne di entrare in windows. Qual'è il problema?

RISPOSTA: Il problema è dovuto al fatto che il master boot record o il settore di boot del tuo hd si è danneggiato e non permette di caricare i file necessari al caricamento di windows

Per risolvere segui i seguenti passi:


1. Inserisci il cd del tuo sistema operativo e fai il boot da cd.

2. Lascia che carichi i file del sistema operativo come volessi fare una installazione ex novo, dopodichè accedi alla consolle di ripristino.

Se hai windows xp:
1. Dopo che ha caricato i file premi il tasto R.
2. Digita i seguenti comandi:

FDISK /MBR oppure fixmbr: consente di ripristinare l’MBR
fixboot: consente di ripristinare il settore di boot

Se ha windows vista:

1. Scegliere le impostazioni di lingua e quindi fare clic su Avanti.

2. Fare clic su Ripristina il computer.

3. Selezionare il sistema operativo da ripristinare e quindi fare clic su Avanti.

4. Fare clic su uno strumento disponibile nel menu Opzioni ripristino di sistema per aprirlo quindi scegliere ripristina file di avvio.
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine ImmagineImmagine

Immagine
Avatar utente
SaintSeiya
 
Messaggi: 259
Iscritto il: 24/12/2010, 1:17
Località: NAPOLI

Torna a Hardware

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron